APPROVATO NOSTRO ODG SU SCORRIMENTO GRADUATORIE


Riferito al decreto Franceschini, impegna il governo allo scorrimento delle graduatorie stilate a seguito di un concorso interno che si è svolto nel 2007 e che avrebbe dovuto coinvolgere più di 900 persone.  Ad oggi poco più di 400 invece sono stati gli incarichi assegnati (vedere testo). Tra l’altro attingere a tali graduatorie non comporta alcun aumento di compenso per il 2014 e il 2015!!

Di seguito il testo.

ODG

 A.C. 2426 – A

La Camera:

premesso che:

 –         Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha pubblicato nel corso del 2007 10 bandi mettendo a concorso 920 posti totali per differenti profili di funzionario (ex qualifica funzionale C1 oggi III area prima fascia);

 –         questi concorsi erano rivolti a riqualificare esclusivamente il personale interno. Fra questi il concorso bandito con decreto del 24 luglio 2007 e pubblicato con circolare n. 183/2007, avente ad oggetto “Passaggi tra le aree ex art. 15 CCNL 1998/2001 – Bando – Informatico”. Con Decreto Direttoriale firmato in data 20 dicembre 2012 dal Direttore Generale del Ministero, sono state approvate le graduatorie regionali di merito e la nomina dei candidati risultati vincitori;

  –         in totale, se consideriamo tutti i posti messi a concorso e riservati al personale interno nel 2007, delle 920 unità previste ad oggi ne sono state assunte solo  460 come prima istanza creando una notevole disparità di trattamento fra vincitori assunti subito e quelli fino ad oggi sospesi ed in attesa;

 –         nel frattempo sono stati banditi altri concorsi riservati a personale esterno ma nessun concorso per Informatici, Restauratori – Conservatori, Esperti in Comunicazione, profili per i quali si registra  una carenza cronica di personale che in alcuni casi paralizza interi settori;

 –         l’assunzione dei vincitori dei concorsi interni verrebbe effettuata a costo zero perché a causa del blocco del turn over e degli scatti dei contratti, i firmatari dei nuovi contratti hanno ricevuto solo l’adeguamento giuridico della qualifica ma non quello economico sia per tutto il 2013 e per l’intera annualità 2014;

 –         le osservazioni di cui sopra sono in linea con quanto stabilito dal presente decreto, in particolare con le disposizioni contenute all’ art. 15 del decreto in esame, recante misure urgenti per il personale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo;

–         tale norma, infatti, reca “disposizioni necessarie ed urgenti per assicurare l’espletamento delle funzioni di tutela, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale” ed a tale scopo favorisce,  al comma 1, la proroga del comando al personale che presta servizio presso il Ministero, ed al comma 2 “le procedure di mobilità interna alle amministrazioni dello Stato”, secondo quanto previsto dal Decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, in  particolare “per sopperire a carenze di personale impiegato nel settore dei beni culturali e paesaggistici e per prevenire l’insorgere di situazioni emergenziali e garantire un’efficace azione di tutela e valorizzazione.”

Impegna il Governo:

 a valutare l’opportunità di prevedere lo scorrimento delle graduatorie dei vincitori dei concorsi interni, citati in premessa, del Ministero dei beni e delle attività culturali dando così attuazione alle disposizioni inerenti la mobilità del personale della PA. Ed in coerenza con il principio sancito dall’art. 97 della Costituzione.

     On. Marco Di Lello

2 pensieri riguardo “APPROVATO NOSTRO ODG SU SCORRIMENTO GRADUATORIE

  1. Gentile Onorevole,
    Dopo quasi 3 mesi dall’approvazione dell’odg e nonostante le gravissime carenze della III AREA (Funzionari) del Ministero MiBACT si continua a tergiversare e nulla si sa relativamente alla questione dei vincitori da assumere.
    Nel frattempo (come è giusto che sia) si decide di scorrere le graduatorie dei docenti della Scuola e quella delle forze dell’ordine, questi ultimi dovuti a gravi carenze ed emergenze relative all’ordine pubblico.
    Chiediamo che la nostra questione sia inclusa, così come è stato previsto giustamente per la questione Scuola e Forze dell’Ordine, fra le emergenze e venga al più presto prevista la nostra assunzione in III AREA. Non dimentichiamo, infatti, che nel gruppo dei vincitori del concorso ci sono valenti e competenti tecnci specializzati nel settore dei Beni Culturali, che darebbero una mano fondamentale per la tutela, la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio dello Stato.
    Tale assunzione comporterebbe una spesa molto limitata e come è stato previsto nell’emendamento a firma del Senatore Augello, sarebbe interamente coperta dai risparmi del 2013 (circa 3.500.000), che si potrebbero utilizzare per le nuove assunzioni (vedesi emendamento riportato a fine intervento, previsto nel decreto Art Bonus poi cassato per motivi mai sufficientemente motivati).
    Peraltro segnaliamo che dopo l’approvazione dell’Art. 1 decreto legge 90/2014 e la sua conversione in legge nello scorso mese di agosto, verranno collocati a riposo obbligatoriamente centinaia di colleghi della III AREA e molte qualifiche tecniche si troveranno sguarnite di personale, soprattutto relativamente a quanto concerne gli uffici periferici.
    Chiediamo un suo intervento nelle forme che riterrà più opportuno, non esclusa la possibilità di un question time davanti al Ministro dei Beni Culturali o a quello della Pubblica Amministrazione, affinchè la situazione venga al più presto sbloccata.
    La ringraziamo di cuore per quanto sta facendo per la nostra causa e le auguriamo buon lavoro al servizio della nostra Nazione. Cordiali saluti.
    Funzionari Ombra MiBACT

    15. 5 EMENDAMENTO AUGELLO

    Dopo il comma 1, inserire i seguenti:

    «1-bis. Per le finalità di cui al comma 1, e al comma 12 dell’articolo 2 del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125, è aggiunto in fine i seguenti periodi: ”Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, in un’ottica di ulteriori economie per l’anno 2014 che si aggiungono a quelle da cessazioni 2013 pari a euro 3.499.863,60 utili ai fini assunzionali, nei limiti dei posti vacanti in organico, al fine di ricoprire con personale qualificato le carenze di organico relative alla disponibilità di funzionari appartenenti ai vari profili professionali afferenti alla III Area Funzionale (ex posizione economica C1) e non sussistendo nel contempo graduatorie concorsuali pubbliche in corso di validità, è altresì autorizzato, in deroga all’articolo 24, comma 1, del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150, ad attingere alle graduatorie vigenti conseguenti all’espletamento delle procedure di riqualificazione del personale interno risultato idoneo per l’accesso ai profili professionali in questione. I maggiori oneri relativi all’adeguamento stipendiale, a partire dal 2015, conseguente alla progressione verticale, sono coperti con le economie di cui al periodo precedente, secondo le proiezioni riferite alle cessazioni di personale previsto per gli anni 2014-2015-2016”».

    Conseguentemente, sostituire il comma 2 con il seguente:

    «2. Laddove i provvedimenti adottati in conformità a quanto disposto nei precedenti commi 1 e 1-bis non esauriscano, per quantità o per specifica professionalità, il proprio fabbisogno di personale, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo promuove, senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, lo scorrimento delle graduatorie dei concorsi esterni per dirigenti ancora in corso di validità, la mobilità dei comandati appartenenti ad amministrazioni non soggette a vincolo assunzionale, il ricorso a graduatorie di vincitori e idonei di altre Pubbliche Amministrazioni».

  2. Gentile Onorevole Di Lello,
    Siamo ancora una volta a dover segnalare l’ennesimo emendamento “passato invano” al senato, in sede di approvazione del maxiemendamento alla Legge di stabilità, che era stato proposto per risolvere l’annosa questione.
    Mentre alla Camera non sembra essere stata inoltrata nessuna proposta.
    Apprezziamo tantissimo che il Governo abbia stabilizzato il personale della scuola ed abbia consentito lo scorrimento delle graduatorie interne sia delle forze dell’ordine che delle Dogane-Monopoli, ma non possiamo accettare che si adottino due pesi e due misure. Tanto più che come per il caso dello scorrimento delle due graduatorie testé menzionate, anche nel nostro caso si tratta di dover tutelare principi fondamentali della nostra Costituzione e cioè l’Art. 9.
    Sappiamo che anche quando si tratta di far approvare provvedimenti di fondamentale importanza, spesso si lasciano intervenire questioni politiche subdole e che sfuggono alle nostre conoscenze di semplici servitori dello Stato. Ma crediamo che sia arrivato il momento di porre concretamente sul tavolo la questione e di risolverla definitivamente.
    Tanto più che lo stesso Ministro attraverso Circolare (del novembre u.s.) del suo Segretario Generale., facendo riferimento a questo odg da lei fatto approvare, ha scritto che bisogna affrontare la questione e chiuderla definitivamente, anche pensando di dover far approvare intervento normativo se necessario. Ora vi era, ancora una volta, la possibilità concreta di farlo e non è stato fatto. E non può essere fatto riferimento a problemi di copertura economica, come si usa fare in questo caso, perchè sia per l’emendamento Augello che per quest’ultimo, come si vede, le coperture c’erano.
    Ci chiediamo ancora una volta, se non sia il caso di invitare il Ministro alla Camera per spiegare quale sia il problema. E comunque contiamo sul suo impegno, che ci ha sempre dimostrato, per risolvere il problema.
    Segnaliamo, infine, che da notizie certe avute, l’emendamento era stato valutato positivamente dalla V Commissione Bilancio del Senato, ne era stata constatata la copertura, ma le ultime vicende dell’iter di approvazione della Legge, con la decisione del Governo di proporre un maxiemendamento e di porre la fiducia, non hanno permesso alla Commissione di porre al voto l’emendamento, Come si sa infatti la Legge è stata congedata da quella commissione senza l’emissione degli atti conclusivi. Ne si è più ripreso l’emendamento in sede di compilazione del maxiemendamento. Una vicenda che ha dell’incredibile l!!
    La ringraziamo di cuore per quanto sta facendo per la nostra causa e le auguriamo buon lavoro al servizio della nostra Nazione. Cordiali saluti.
    Funzionari Ombra MiBACT
    N.B. Riportiamo per completezza delle informazioni l’emendamento in questione:

    1.942
    URAS, DE PETRIS, BAROZZINO, CERVELLINI, DE CRISTOFARO, PETRAGLIA, STEFANO
    Precluso
    Dopo il comma 116 aggiungere il seguente:
    «116-bis. È autorizzato a partire dal 1º gennaio 2015, e nell’ambito della determinazione del fabbisogno organico del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, lo scorrimento delle graduatorie interne relative ai concorsi per il passaggio tra le aree indetti con D.D. 24 luglio 2007. Allo scorrimento di tali graduatorie si provvede mediante reperimento delle risorse dal fondo istituito dal comma 21-bis del presente articolo».
    Conseguentemente, dopo il comma 132, aggiungere il seguente:
    «132-bis. È istituito un apposito fondo presso il Ministero dell’economia direttamente incrementato dai risparmi derivanti dal taglio del 60 per cento delle consulenze presso le amministrazioni pubbliche». Invece l’art. 268 del DDL 1698, presentato dal governo e votato stanotte è questo: l’Agenzia delle dogane e dei monopoli, in via straordinaria, per l’anno 2015, ai fini della copertura dei posti vacanti, è autorizzata allo scorrimento delle graduatorie relative alle procedure concorsuali già bandite alla data di entrata in vigore della presente legge, nel rispetto dei limiti assunzionali previsti dalla normativa vigente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...