DI LELLO (PSI). AUMENTO TASSE AL GIOCO D’AZZARDO? VITTORIA SOCIALISTA


DSC_7784“Già un anno fa i parlamentari socialisti avanzarono emendamenti e un ordine del giorno che fu accolto con parere positivo del governo all’allora legge di stabilità per introdurre l’aumento del preu (prelievo erariale unico) su slot machine e gioco d’azzardo. In occasione della formazione del governo avevamo riproposto il tema al Presidente Renzi. Sapere che oggi la nuova legge di stabilità il fase di definizione, questo verrà realizzato ci riempie di soddisfazione.” – così Marco Di Lello, presidente dei deputati socialisti, commenta la notizia che annuncia l’aumento della tassazione ai giochi d’azzardo – “Nel solo anno 2013 gli italiano hanno speso quasi 85 miliardi di euro nel gioco d’azzardo, a fronte di un gettito erariale pari a soli 8 miliardi. Le videolottery prevedono oggi una tassazione pari a solo il 5% della somma giocata, noi proponemmo di aumentarla al 10%. Tassare il gioco d’azzardo consente alle casse dello stato di trovare delle coperture importanti per abbassare il costo del lavoro e disincentivare un settore, quale quello dei giochi, intorno al quale gira una montagna di denaro e, purtroppo, anche troppi malati di dipendenza. Secondo stime dell’OMS in Italia ci sono circa 1 milione di giocatori con dipendenza patologica. La proposta del governo, dunque, di aumentare del 5% il preu su videolottery corrisponde appieno alla posizione dei socialisti. Con un anno di ritardo” – conclude Di Lello – “ma l’obiettivo sarà raggiunto”
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...