Campania, Sanita’. Di Lello (Psi). Sbagliati solo tagli. Razionalizzare spesa senza tagliare i servizi


On. Marco Di Lello

On. Marco Di Lello

“Se ci sono aziende che spendono oltre il triplo della media nazionale per i servizi di pulizia ospedaliera significa che si puo’ fare ancora molto sul piano del contenimento della spesa senza tagliare servizi e prestazioni per gli utenti” cosi’ il capogruppo socialista alla Camera Marco Di Lello introducendo i lavori del convegno “Gestione delle emergenze sanitarie” organizzato dalla federazione napoletana del Psi.

“Sorrido quanto sento parlare di sobrieta’ da Caldoro: avendo nominato Montemarano all’arsan e’ come aver messo la volpe a guardia del pollaio” ha chiosato Di Lello.
I lavori, moderati da Maria Rosaria Cuocolo della segreteria nazionale Psi, sono stati introdotti da Antonio Simeone e Antonello Scuderi, segretari Psi Napoli e Campania ed hanno visto gli interventi di Mario Morlacco, subcommissario alla Sanita’ della Campania, che ha sottolineato “la necessita’ di riorganizzare il sistema oggi carente”, Corrado Gabriele, capogruppo regionale Psi, che ha sottolineato “i ritardi sugli screening in Terra dei fuochi” polemizzando con Caldoro e la sua politica di “soli tagli” e Vincenzo Schiavone, presidente regionale Confindustria Sanita’.
Ai lavori e’ intervenuta anche Pina Tommaselli, gia’ assessora della giunta de Magistris, che ha fatto cosi’ il suo esordio in casa socialista.
Le conclusioni sono state affidate al sottosegretario alla Salute Vito de Filippo che ha dichiarato come ” la gestione delle emergenze sanitarie e’ la parte fondamentale di un sistema sanitario che funzioni” concludendo come “dopo l’ equilibrio finanziario serve ora un sistema che dia risorse adeguate come livelli essenziali di assistenza”.

Un pensiero su “Campania, Sanita’. Di Lello (Psi). Sbagliati solo tagli. Razionalizzare spesa senza tagliare i servizi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...