Primarie: Di Lello, non vogliamo i voti della camorra


marco di lello no alla camorra

marco di lello no alla camorra


Rischio infiltrazione sempre molto forte

“Le parole del Presidente Mattarella confermano, se ce ne fosse bisogno, che su mafia e camorra non bisogna abbassare la guardia. Ancora più vero in Campania dove la vicenda Ercolano conferma l’attualità del rischio infiltrazioni della camorra e la necessità di regole più chiare, sia per le primarie, prevedendo il registro dei votanti, che in sede di formazione delle liste, magari sottoponendole al vaglio preventivo delle prefetture” è il commento alla vicenda Ercolano di Marco Di Lello, segretario della commissione bicamerale antimafia e candidato alle primarie del centro sinistra in Campania 
 
“I voti della camorra ci fanno schifo e non li vogliamo: l’ho detto e lo ripeto. Aspetto parole altrettanto chiare dagli altri candidati alle primarie per la regione Campania” conclude Di Lello

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...