SCUOLA: DI LELLO “BENE RIFORMA, MA CI SONO PUNTI A CUI NON RINUNCEREMO”


Foto marco_di_lello(1)“Dopo anni di tagli alla scuola si offre una ritrovata centralità e questo e’ un dato positivo. Bene anche alcune innovazioni che i socialisti avevano proposto come l’alternanza scuola-lavoro, l’apertura pomeridiana scuole, il rafforzamento materie come diritto, economia e lingue straniere”.
Cosi’ il presidente dei parlamentari socialisti, marco Di Lello, durante la sua relazione al consiglio nazionale del Psi. Di Lello specifica tuttavia che “non sono pochi i punti su cui riteniamo che il Parlamento dovra’ intervenire. A cominciare dal rispetto degli impegni assunti con gli idonei del concorso 2012: chiunque parli di merito – ha aggiunto – non puo’ che partite da li’. Il ruolo dei dirigenti scolastici dovra’ comunque essere limitato da paletti che impediscano il rischio di abusi o favoritismi”, anche perche’, ha specificato Di Lello, “resta il tema di chi controlla i controllori. Chi giudica i presidi che giudicano i docenti?
Presenteremo emendamenti socialisti per noi imprescindibili – ha concluso – per un rapido e favorevole varo della riforma”.

13 pensieri su “SCUOLA: DI LELLO “BENE RIFORMA, MA CI SONO PUNTI A CUI NON RINUNCEREMO”

  1. La ringrazio per aver dato voce a chi come me, idonea al concorso 2012, dopo mesi di promesse da parte del governo, deve ora confrontarsi con un ddl che intende escluderci dal piano assunzioni e addirittura cancellare la nostra graduatoria di merito. Siamo basiti, infuriati e demoralizzati perché se non bastano un decreto ministeriale, il TU della scuola e la legge 25/2013 a darci ragione…chi lo farà?

    • La ringrazio Onorevole La voglio ringraziare anche a nome di tutti i partecipanti al concorso del 2012 e anche a nome di mia figlia che sperava tanto per l’ assunzione nella scuola, adesso è demolarizzata e depressa ed io da padre non so cosa fare, La ringrazio di tutto per quello che può fare

  2. La ringrazio Onorevole questa ingiustizia deve essere fermata ,non si possono ingannare e illudere le persone così

  3. Marco per favore aiutaci. Ognuno di noi (idonei 2012) ha impostato e organizzato la propria vita in base a quella promessa/diritto che ci avevano fatto a settembre 2014 e sempre confermata fino alla sera prima dell’uscita del ddl. Perchè solo una settimana prima nella bozza di DL l’assunzione per noi c’era? Perchè io non posso lavorare nella mia provincia Matera (dove ho fatto il concorso) dopo 8 anni al Nord, e quindi riuscire finalmente a stare con la mia famiglia (moglie e figlia di 9 anni)!!!!! Cinici senza scrupoli! E poi se i soldi già c’erano anche per noi nella legge di stabilità….glielo chieda per favore Onorevole! Non vogliamo l’elemosina di 500 euro all’anno per aggiornarci…spendiamo da noi come sempre…vogliamo stabilità…essere assunti….non dirottamenti di denari pubblici dall’assunzione che è di pubblico interesse ad altre cose. Ci aiuti!
    insegnante precario Vincenzo

  4. E’ profondamente ingiusta l’esclusione dal piano delle assunzioni previsto dal DDL degli idonei del concorso 2012. Infatti, da quanto mi risulta, l’assunzione è rivolta principalmente alle GE, nelle quali la stragrande maggioranza è solo abilitata e non ha mai superato prove concorsuali (se non per l’abilitazione), la rimanenza invece ha superato prove di un concorso (ma senza preselezione) oltre un decennio fa e che, a parer mio, sono senz’altro da ritenenersi anch’essi degli idonei (vi è stato infatti lo scorrimento della suddetta graduatoria in tutti questi anni).

  5. Gentile Onorevole, esprimo la mia gratitudine essendo, al pari dei colleghi che le hanno scritto, un idoneo del concorso del 2012. Non siamo numeri da capogiro, non è pensabile che la nostra assunzione sconvolga l’economia nazionale. Al primo di settembre 2016 (dopo un anno di “Buona Scuola”) molti colleghi anziani andranno comunque in pensione. Nemmeno la nostra assunzione in blocco potrebbe coprire i posti lasciati vacanti. Ecco, se non altro si poteva posticipare la nostra assunzione di un anno, a parziale copertura dei pensionamenti e integrare il fabbisogno con nuovi concorsi.

    • Si questo e’ vero! l’assunzione (meritata) di circa 6600 persone non sconvolgerebbe l’economia nazionale ed eliminerebbe delle vistosi e vergognose discriminazioni che altrimenti si verificherebbero se passasse il DDL cosi come presentato.

    • ONOREVOLE DI LELLO, MA LEI NON SI SENTE PRESO IN GIRO DAL MINISTRO GIANNINI CHE NON PIU’ DI VENTI GIORNI FA, AD UNA SUA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE SUGLI IDONEI, LE AVEVA RASSICURATO CHE APPUNTO GLI IDONEI ERANO PARTE INTEGRANTE DEL PIANO ASSUNZIONI NELLA SCUOLA ? NEL RINGRAZIARLA PER L’INTERESSAMENTO, LE CHIEDO QUALI SIANO LE PROSSIME AZIONI PER FAR SI CHE NOI IDONEI RIENTRIAMO NEL PIANO ASSUNZIONI COSI COME CI ERA STATO PROMESSO . GRAZIE . IDONEI CONCORSO 2012 SCUOLA .

  6. Impugnerò ogni immissione in ruolo da GAE se non si assumeranno i vincitori e gli idonei del concorso. La sentenza della cassazione di ieri lo ha ribadito per le Entrate e le Dogane …
    Inoltre dov’è l’equità sociale e dov’è il rispetto dei principi costituzionali se (inoltre) alcuni idonei (per i posti di sostegno) sono stati già assunti nel 2014?
    E non parliamo del merito …
    Il danno esistenziale oltre che morale ed economico è rilevante … ed il presidente del consiglio dovrebbe innanzitutto chiederci pubblicamente scusa.
    On. Di Lello, per cortesia, si faccia portatore in Parlamento di questa situazione perché il danno sarebbe enorme … nessuna immissione in ruolo senza aver vinto un concorso può essere legittimamente fatta … tutto rischia di cadere.
    Grazie per la sua attenzione. Noi siamo pronti…

  7. Mi chiamo Gianni Pelassa idoneo al concorso 2012 nella classe A028 educazione artistica regione Piemonte ed anche abilitato all’insegnamento con il recente corso PAS (pagando 2500,00 euro solo di iscrizione, senza considerare spese per le trasferte, benzina, ecc…).
    Personalmente penso che dover ripetere ora (come il Governo vuole) un concorso che ho appena dato e superato, sia un ulteriore ed enorme spreco di energie, di tempo e di denaro, decisamente inutile (perchè cosa già fatta) in un momento come questo dove non abbiamo più ne il tempo, ne il denaro e ne le energie per sostenere altre richieste.
    La ringrazio per il suo impegno e prezioso appoggio della nostra causa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...