Montefibre, Di Lello: con il fallimento a rischio centinaia di posti di lavoro 


ex montefibre, fallimento, marco di lello, licenziamenti, campania“Il fallimento del piano di rilancio dell’ex Montefibre rischia di lasciare a casa oltre 500 lavoratori, danneggiando così un territorio dove già le prospettive lavorative già non sono delle migliori – spiega il deputato napoletano Marco Di Lello in una interrogazione scritta ai ministri Guidi e Poletti – Dopo anni di rassicurazioni, cassa integrazione e lavoro a stretto contatto con l’amianto, quello che resta è il lontano ricordo di Acerra come polo forte della chimica italiana. Per questo si rende necessario – conclude Di Lello – sapere cosa Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero del Lavoro intendono fare per evitare i rischi ai quali sono esposti centinaia di lavoratori e relative famiglie, trovare soluzioni efficaci contro il degrado ambientale e scongiurare l’ennesima chiusura di sedi produttive che fanno capo a società multinazionali che pur di far quadrare i bilanci preferiscono la delocalizzazione a un ragionato e lungimirante piano di investimenti sul territorio”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...