DI LELLO (PD). ANTIMAFIA. BENE RELAZIONE SU GIOCO D’AZZARDO E LEGALIZZAZIONE ATTIVITÀ ILLECITE

“La relazione approvata oggi dalla Commissione Bicamerale Antimafia su Mafia e Gioco d’azzardo è utile anche per comprendere gli effetti della legalizzazione su attività illecite. Mentre resta alto il rischio di infilitrazioni, per cui occorre prevedere strumenti normativi aempre più efficaci è evidente il crollo del fatturato per le organizzazioni criminali. Vale per il Gioco … Continua a leggere DI LELLO (PD). ANTIMAFIA. BENE RELAZIONE SU GIOCO D’AZZARDO E LEGALIZZAZIONE ATTIVITÀ ILLECITE

DI LELLO (PD). ELEZIONI NAPOLI. DE MAGISTRIS ELETTO DA 1 ELETTORE SU 5

"Il risultato delle votazioni napoletane di ieri porta all' elezione di un Sindaco scelto da appena un napoletano su 5, e dunque De Magistris rifletta su tale dato. Ma se nonostante 4 elettori su 5 non lo abbiano votato il Pd non sia andato neanche al ballottaggio è ancora più evidente il deficit di credibilità … Continua a leggere DI LELLO (PD). ELEZIONI NAPOLI. DE MAGISTRIS ELETTO DA 1 ELETTORE SU 5

DI LELLO (PD). A NAPOLI BANCHETTI SOCIALDEM PER RACCOLTA FIRME REFERENDUM

Continua la raccolta firma per il referendum Costituzionale. Stamattina sono in 148 quelli  che hanno firmato la richiesta presso il Gazebo del Lungomare di Bagnoli allestito da Socialisti&Democratici Napoli associazione del Pd ispirata dal segretario della Commissione Bicamerale Antimafia Marco Di Lello  (foto) e che a Napoli è guidata da Felice Iossa Peppe Balzamo e … Continua a leggere DI LELLO (PD). A NAPOLI BANCHETTI SOCIALDEM PER RACCOLTA FIRME REFERENDUM

DI LELLO (PD). NAPOLI OSTAGGIO DELLE MIRE POLITICHE DI DE MAGISTRIS

"La delibera contro il referendum non impegna certo la citta', i cittadini sceglieranno con la propria testa, ma è l'ennesima conferma di come Napoli sia ostaggio delle mire politiche del Sindaco uscente, che non esita a "scambiarla" per le proprie mire personali. Non nel mio nome. E credo come me lo diranno centinaia di migliaia … Continua a leggere DI LELLO (PD). NAPOLI OSTAGGIO DELLE MIRE POLITICHE DI DE MAGISTRIS

DI LELLO(PD). TRA CIVILTÀ E LEGGE DEL TAGLIONE NON HO DUBBI SU DA QUALE PARTE STARE

"Se qualche forza politica, nel disperato tentativo di raccattare qualche voto, ha cambiato idea rispetto alla mediazione Ermini, questo non può condizionare il Pd. Noi Democratici socialisti e garantisti  voteremo contro ogni ulteriore modifica tanto dell'59 c.p. quanto, a maggior ragione, dell' art. 52 c.p. Facendo leva sulla paura la Lega, goffamente inseguita da Ncd, … Continua a leggere DI LELLO(PD). TRA CIVILTÀ E LEGGE DEL TAGLIONE NON HO DUBBI SU DA QUALE PARTE STARE

DI LELLO, LAURICELLA, DI GIOIA (PD). ACQUA. L’IDEA DI PRIORITA’ PUBBLICA NON DEVE ESSERE RIDIMENSIONATA

"Il voto contrario all'emendamento presentato dalla Commissione Bilancio è la presa di posizione di chi - come noi e buona parte del Pd che non ha votato - lo giudica un'inversione della ratio dell'intera legge. Il testo della pdl recitava: "in via prioritaria è disposto l'affidamento diretto in favore di società interamente pubbliche". L'emendamento proposto … Continua a leggere DI LELLO, LAURICELLA, DI GIOIA (PD). ACQUA. L’IDEA DI PRIORITA’ PUBBLICA NON DEVE ESSERE RIDIMENSIONATA

Di Lello (Pd). Napoli. De Magistris da quale parte sta? 

"E De Magistris da quale parte sta? Napoli merita altro." -  Così su Twitter il segretario della Commissione Bicamerale Antimafia Marco Di Lello (Pd). "Una manifestazione di professionisti della protesta forse in sintonia con il Sindaco ma che di certo non rappresentano la città " ha inoltre dichiarato Di Lello

BAGNOLI. DI LELLO (PD), LA SENTENZA CONFERMA L’INCAPACITA’ DI DE MAGISTRIS

NAPOLI - 22 MAR: "La sentenza del Tar su Bagnoli conferma la incapacità amministrativa di Luigi de Magistris che combatte, perdendole tutte, battaglie demagogiche contro il Governo, favorendo sempre più  l'isolamento di Napoli": così Marco di Lello, deputato del Partito democratico, sul rigetto del ricorso di de Magistris da parte del Tar. "Il primo cittadino … Continua a leggere BAGNOLI. DI LELLO (PD), LA SENTENZA CONFERMA L’INCAPACITA’ DI DE MAGISTRIS